I migliori proiettori

Se avete deciso di acquistare il vostro primo proiettore, per la casa o per l’ufficio, probabilmente non avete idea di quali siano le specifiche di cui tenere conto e di come individuare il modello che faccia al caso vostro. In base alle vostre esigenze, infatti, ci sono caratteristiche che vi conviene valutare, che cerchiate un proiettore per il vostro angolo home theater oppure uno che funzioni bene anche in un ambiente parzialmente illuminato.

Per aiutarvi a districarvi tra i dubbi i nostri esperti hanno scandagliato l’offerta di mercato attuale e individuato solo i migliori proiettori per ogni possibile utilizzo, in casa, in ufficio e anche in viaggio. Scorrete dunque la nostra classifica qui di seguito e acquistate a colpo sicuro il proiettore giusto per voi!

Il migliore per chi vuole spendere poco

Optoma HD141X

Se cercate un proiettore che vi dia una buona qualità dell’immagine a un prezzo contenuto, l’Optoma Optoma HD141X fa al caso vostro. Si tratta di un proiettore davvero di base, per gli standard moderni, in grado di riprodurre immagini in Full HD (1920 x 1080 p) ad una grandezza massima di 120″, compatibile anche con la tecnologia 3D. Grazie ai 3000 lumen della lampada è possibile godere di una buona qualità dell’immagine anche in presenza di un po’ di luce ambientale, e la tecnologia Dynamic Black di Optoma permette un soddisfacente contrasto di 23000:1, per una resa non appiattita di film e giochi. Proprio per i giochi è prevista inoltre la Gaming Mode, un settaggio preimpostato che ottimizza contrasto, brillantezza dei colori e soprattutto tempi di risposta per offrire un’esperienza di gioco sul grande schermo priva di intoppi e visivamente appagante.

Dettaglio tecnico dell’Optoma HD141X:

  • Risoluzione al passo coi tempi: il proiettore è in grado di proiettare immagini ad alta risoluzione (Full HD, 1920 x 1080 p) in formato 16:9, fino ad una grandezza di 120″ e permette anche di riprodurre film e giochi in 3D
  • Immagini vibranti e profonde: la luminosità del fascio luminoso si attesta sui 3000 lm, abbastanza per garantirvi un’immagine nitida anche in presenza di luce ambientale, con un buon contrasto di 23000:1 che assicura un buon senso di profondità
  • Lunga durata: la lampada ha una durata di vita di 6500 ore e le prestazioni cromatiche sono garantite da Optoma per ben cinque anni
  • Hardware elementare: il proiettore non è dotato di fuoco automatico, dovrete regolare voi la nitidezza dell’immagine a mano. Non è incluso un attacco per treppiede, mentre il telecomando è in dotazione con le due batterie tipo AAA incluse
  • Connettività moderna: gli ingressi del proiettori sono adatti ai dispositivi più moderni: due porte HDMI con supporto 3D, ingresso MHL per la connessione di smartphone e tablet abilitati, uscita audio da 3,5 mm in aggiunta all’altoparlante singolo integrato
  • Giocare al top: selezionando l’impostazione predefinita “Gaming Mode” si passa ai settaggi ottimizzati per il gioco: colori brillanti, contrasto elevato e soprattutto tempi di risposta rapidissimi, per non mancare un colpo
  • Silenzio in sala: il livello di rumorosità del proiettore è molto contenuto, attestato sui 26 dB


Il miglior rapporto qualità/prezzo

BenQ W1070

Per chi è alla ricerca di un proiettore davvero versatile a un costo tutto sommato ragionevole, il BenQ W1070 è un modello assolutamente interessante. Con una luminosità di 2000 lumen, è adatto sia agli ambienti completamente bui sia alle stanze con una parziale illuminazione d’ambiente. La risoluzione Full HD (1920 x 1080 p) è naturalmente supportata, e il range di dimensioni dello schermo proiettato va da soli 40″ fino a ben 235″. La compatibilità con tutte le principali tecnologie 3D è assicurata dalla ricchezza di ingressi: oltre alle due porte HDMI troviamo infatti gli ingressi video e S-Video, VGA e RCA. La frequenza di aggiornamento arriva fino a 144 Hz, particolarmente importante per chi gioca sul grande schermo e per la migliore resa delle immagini tridimensionali. Da non sottovalutare l’attenzione ai consumi posta da BenQ nella progettazione di questo modello: la modalità SmartEco consente di risparmiare sui consumi della lampada senza rinunciare alla qualità dell’immagine, e la funzione Eco Blank abbassa automaticamente l’emissione della lampada quando nessun dispositivo è connesso o quando lo scegliete voi, con un semplice tasto sul telecomando.

Specifiche del BenQ W1070:

  • Range di risoluzioni: la risoluzione di default del proiettore è Full HD (1920 x 1080 p), ma sono selezionabili un ventaglio di altre risoluzioni, dalla VGA (640 x 480) alla WUXGA (1920 x 1200). Le tecnologie 3D supportate includono HDMI, Blu-ray e Nvidia 3DTV, e le dimensioni dello schermo proiettato vanno da 40″ a 235″
  • Immagini brillanti: la luminosità di 2000 lm rappresenta un buon compromesso adatto a stanze completamente buie e parzialmente illuminate. La resa con tutti gli usi è assicurata dal contrasto di 10000:1 e dalla ricca gamma colori (1,07 miliardi). La deformazione verticale può essere corretta di ± 20° e la frequenza di aggiornamento può arrivare a 144 Hz, ideale per giocare e per la massima resa tridimensionale
  • Buona durata: la lampada ha una discreta durata di 3500 ore in uso normale, che però arriva fino a 6000 ore in modalità SmartEco
  • Anche a soffitto: il proiettore è compatibile con i supporti da soffitto ed è incluso il telecomando con due pile tipo AAA già in dotazione
  • Ampio ventaglio di ingressi: il W1070 è compatibile con i dispositivi moderni e non, grazie ai due ingressi HDMI e alle prese RCA, S-Video, VGA e alla compatibilità con i formati NTSC, PAL e SECAM. Ingressi e uscite audio per mini jack da 3,5 mm in aggiunta ai due speaker frontali da 10 W
  • Attenzione ai consumi: la SmartEco Technology permette di abbattere i consumi della lampada fino al 70%, ed è combinata con la funzione Eco Blank che abbassa l’emissione della lampada stessa quando nessun dispositivo è collegato e quando lo decidete voi, premendo l’apposito tasto sul telecomando
  • Poca rumorosità: il livello di rumore va da 33 dB in modalità di funzionamento normale a 30 dB in modalità SmartEco


Il migliore per home theater

Optoma HD161X


EUR 1.313,00

Se state allestendo una piccola sala cinema in casa e cercate un proiettore pensato appositamente per restituire una qualità dell’immagine degna di una sala vera e propria, l’Optoma HD161X è la scelta che vi raccomandiamo. La risoluzione Full HD (1920 x 1080 p), la compatibilità con le maggiori tecnologie 3D e la possibilità di convertire le immagini da 2D a 3D permettono di gustare tutti i film correnti senza perdere in qualità, e le tecnologie Optoma PureColor e Dynamic Black offrono una gamma colori ampissima (1,07 miliardi) e un contrasto estremamente elevato (40000:1) per non perdere nessun dettaglio anche nelle aree e scene più scure. La frequenza di aggiornamento dell’immagine può arrivare fino a 144 Hz, per garantire la massima fluidità dell’immagine, in particolare durante la proiezione in 3D e durante il gioco, per chi ci si diletta. La connettività wireless integrata permette di fare a meno dei cavi di collegamento, un’opzione particolarmente apprezzabile quando si voglia montare il proiettore a soffitto.

Caratteristiche dell’Optoma HD161X:

  • Film ad alta definizione: la risoluzione nativa del proiettore è Full HD (1920 x 1080 p), pienamente compatibile con le maggiori tecnologie 3D. Lo schermo proiettato va da una dimensione di 30″ ad una massima di ben 300″, in formato 16:9 compatibile anche con 4:3
  • Immagini perfette: la luminosità di 2000 lm è perfetta per le sale completamente oscure, in cui gli 1,07 miliardi di colori e il contrasto di 40000:1 prendono vita restituendo ogni dettaglio e sfumatura dell’immagine. La frequenza di aggiornamento fino a 144 Hz la correzione verticale di ± 30° permette di aggiustare eventuali distorsioni
  • Pensato per il cinema: le tecnologie di cui è dotato il proiettore puntano alla qualità cinematografica: PureMotion per la massima resa delle scene in movimento, UltraDetail per la massima definizione dei dettagli più piccoli, Dynamic Black per il massimo contrasto anche in aree e scene molto scure PureColor per la miglior resa cromatica
  • Lampada longeva: la lampada dell’HD161X ha una longevità di 3000 ore se utilizzata a massima luminosità, per arrivare a 7000 ore se utilizzata con le impostazioni di risparmio energetico
  • Ben equipaggiato: il proiettore è dotato di attacco per montatura a soffitto, mentre manca la predisposizione per il treppiede. Il fuoco è manuale con uno zoom analogico di 1,5x e digitale 2x. È presente la predisposizione per il blocco di sicurezza Kensigton, e in dotazione si trova anche il telecomando retroilluminato con le due batterie AAA incluse
  • Tutte le connessioni necessarie: sul proiettore sono presenti tutti i connettori necessari per i moderni dispositivi: 2 porte HDMI aggiornate allo standard 1.4a, che supporta il 3D, ingresso MHL per la connessione di dispositivi mobile abilitati, ingresso VGA, 3D-Sync e RS232. Mancano gli altoparlanti integrati, perché il proiettore è pensato per un utilizzo in associazione a un impianto stereo o dolby casalingo
  • Rumori al minimo: il livello di rumorosità è molto basso, si attesta a 29 dB in modalità risparmio energetico


Il migliore per ufficio

Acer X1383WH

A chi cerca un proiettore da ufficio, per proiettare slide o brevi filmati durante riunioni e conferenze, raccomandiamo l’Acer X1383WH, un proiettore pensato proprio con esigenze di produttività in mente. La luminosità è attestata infatti a 3100 lumen, un valore sufficiente a proiettare un’immagine ben distinguibile anche in ambienti parzialmente illuminati, con una risoluzione di 1280 x 800 p e la predisposizione per le tecnologie 3D. La ricchezza di ingressi e uscite permette la connessione di più dispositivi: sul pannello posteriore si trovano infatti un ingresso HDMI, uno S-Video, uno composite video e ingressi VGA in e out, oltre all’ingresso e uscita audio per sfruttare l’altoparlante frontale da 2 W. La durata della lampada è eccezionale: fino a 10000 ore di longevità in utilizzo ExtremeEco.

Caratteristiche tecniche dell’Acer X1383WH:

  • Prestazioni da ufficio: la risoluzione di default del proiettore è di 1280 x 800 p, con la possibilità di salire fino a 1920 x 1200, in formato 16:9 oppure, a scelta, 16:10 o 4:3. Compatibile con le tecnologie 3D, proietta l’immagine fino a una dimensione di 300″
  • Immagini forti e chiare: la buona luminosità di 3100 lm assicura la visibilità nitida dell’immagine anche in ambienti parzialmente illuminati. La gamma colori è molto ampia (1,07 miliardi di colori) e il contrasto di 17000:1 è buono. La correzione delle distorsioni permette un aggiustamento di ± 40°
  • Extra durata: la durata della lampada è eccezionale: 5000 ore assicurate in modalità normale e fino a 10000 in modalità ExtremeEco
  • Dotazione di base: in dotazione trovate il telecomando completo di batterie. Il proiettore è inoltre equipaggiato con uno speaker frontale da 2 W e con la messa a fuoco e zoom manuale (1,1x zoom ottico, 2x zoom digitale)
  • Connettività completa: gli ingressi del pannello posteriore permettono di connettere i principali dispositivi da ufficio: un ingresso HDMI per i computer più moderni, un ingresso e un’uscita VGA per computer più vecchi e altri dispositivi di riproduzione audio/video, un ingresso composite video, uno S-Video e una porta USB
  • Silenzioso e discreto: la rumorosità di questo proiettore è contenuta: 28 dB appena in modalità Eco e 31 dB in modalità di funzionamento normale


Il migliore portatile

Crenova XPE300

Se vi serve un proiettore facile da portare con voi e senza troppe pretese, il Crenova XPE300 può fare al caso vostro. Si tratta di un piccolo proiettore portatile che misura solo 13,5 x 13,2 x 5,2 cm. La luminosità è davvero modesta, solo 60 lumen, pertanto è meglio indicato per un utilizzo in ambienti completamente oscuri, ma vi può tornare utile se dovete proiettare slide al volo, mostrare materiali didattici o far vedere un cartone animato a un gruppo di bambini. La risoluzione non è elevatissima, 320 x 240 pixel di default con la possibilità di salire fino a 1024 x 768. Anche le dimensioni dell’immagine proiettata sono contenute, da un minimo di 20″ a un massimo di 80″. Il punto forte di questo proiettore, insieme alle dimensioni e alla portabilità, è senza dubbio la durata della lampada: siamo in presenza di un proiettore con illuminazione a LED, con una durata garantita di oltre 20000 ore in modalità di funzionamento normale.

Altri dati del Crenova XPE300:

  • Per piccole proiezioni: la risoluzione di default di questo piccolo proiettore è di 320 x 240 pixel, ma sono supportate anche 800 x 600 e 1024 x 768. Le dimensioni dell’immagine proiettata vanno da un minimo di 20″ a un massimo di 80″
  • Meglio in stanze buie: la luminosità della lampada è davvero bassa, solo 60 lm, con un contrasto di 300:1, valori molto modesti che suggeriscono un uso in ambienti il più oscuri possibile
  • Vantaggi a bassa tecnologia: il grande punto di forza di questo proiettore sta nelle dimensioni ridotte, solo 13,5 x 13,2 x 5,2 cm, e nell’utilizzo di una tecnologia economica e di lunga durata che combina LCD e LED
  • Lampade perenni: l’illuminazione a LED comporta una lunghissima durata della lampada, che infatti arriva a 20000 ore di utilizzo in modalità normale e oltre 30000 in modalità Smarteco Lampcare, che comporta anche un abbattimento del 70% dei consumi
  • Le connessioni fondamentali: sul pannello posteriore si trovano gli ingressi e uscite indispensabili: una porta HDMI, una VGA, una USB e uno slot per schede SD