Compare Items
Please, add items to this compare group or choose not empty group

In questa pagina abbiamo raccolto tutte le informazioni necessarie sui giochi per PS3 e creato una selezione dei migliori giochi per PS3 attualmente in commercio divisi per genere. Se avete già tutte le idee chiare su questo tipo di prodotto, scegliete pure qui il gioco che fa per voi. Altrimenti potete andare sotto a leggere il nostro approfondimento.

Il migliore di calcio

Fifa 17

In questo paragrafo descriveremo i punti più importanti riguardanti il gioco per PS3 Fifa 17, che ha già fatto appassionare milioni di fan in tutto il mondo. Un elemento che ha colpito tanti giocatori è il miglioramento delle animazioni rispetto alle versioni precedenti del gioco. Inoltre, anche la grafica a livello generale è tra le migliori che si possono trovare su una console come la PlayStation 3. Alcune critiche sollevate da chi ha provato il gioco riguardano la difesa e la complessità dei controlli.
Dalle recensioni possiamo notare che difendere la propria porta risulta un po’ difficile, in quanto la linea difensiva non si muove in armonia col giocatore controllato dal gamer, inoltre diversi giocatori lamentano il fatto che i controlli non siano intuitivi e difficili da apprendere.

Tuttavia in molte recensioni leggiamo che i comandi, seppur complicati, si imparano velocemente e il loro utilizzo diventa pressoché automatico. Inoltre, a comandi complessi corrisponde un controllo migliore, più preciso e realistico dei giocatori in campo. Riguardo i calci d’angolo è stata introdotta un elemento in più: quando si deve battere un corner infatti si può fare affidamento su un nuovo mirino che rende molto più preciso il calcio. Questo apre la possibilità all’utilizzo di diverse tattiche offensive e anche, in alcuni casi, alla possibilità di segnare un gol direttamente dal calcio d’angolo.

Ritornando sulla grafica notiamo come sia i giocatori che gli allenatori siano incredibilmente simili ai loro corrispettivi nella realtà, un elemento che differenzia Fifa 17 dalle versioni precedenti. Riguardo le fasi offensive il gioco è molto fluido e premia i giocatori che fanno passaggi brevi e un buon utilizzo delle fasce laterali. Un elemento che ha colpito tutti i gamer è la realisticità dell’ambientazione. Infatti, la riproduzione degli stadi è così fedele che persino le ombre visibili sul campo sono fedeli all’originale. Grazie a questo potrete giocare negli stadi più famosi del mondo con la luce del tramonto a fare da contorno.

  • Genere: calcio;
  • Sviluppatore: Electronic Arts;
  • Modalità di gioco: single e multiplayer.

Cosa c’è da sapere sui giochi per PS3?

Innanzitutto due parole sulla console: la PlayStation 3 è una console rilasciata da Sony in seguito alla PlayStation 2. Ne esistono 3 versioni: standard, slim e super slim.

I giochi della PlayStation 3 sono apprezzati dai gamer di tutto il mondo e nonostante siano state rilasciate altre console molti appassionati continuano ad utilizzare giochi della PlayStation 3.

Insieme al lancio negli Stati Uniti sono stati presentati 14 giochi e in seguito ne sono stati prodotti e immessi sul mercato molti altri. Alcuni giochi per la PS3 come Wipeout HD e Gran Turismo 5 Prologue sono stati tra i primi e più noti a sfruttare la tecnologia 3D già presente sulla PlayStation 3, questo naturalmente ha rappresentato una svolta nel mondo del gaming e ha attirato molti nuovi gamer che magari prima utilizzavano altre console.

giochi per ps3

I giocatori, specie quelli più appassionati, sanno che la scelta della console è una questione molto importante al di là dei giochi in sé, ciò nonostante per tutti è innegabile che la PlayStation 3 e i suoi giochi abbiano segnato una svolta nel mondo delle console. Purtroppo i giochi della PS3 non possono essere utilizzati sulla PS4 in quanto questa console non è retrocompatibile, questo può essere vissuto come uno svantaggio da chi dopo aver acquistato l’ultima console uscita desidera giocare con giochi della PS3.

Tuttavia la Sony mette a disposizione dei gamer un servizio di streaming chiamato PlayStation Now, in cui sono presenti all’incirca 800 giochi tra cui molti della PS3. Quella dei servizi streaming è una soluzione dagli innegabili vantaggi e che sembra prendere sempre più piede nel mondo del gaming. Come vedremo, tra i giochi per PS3 se ne trovano molti che sono disponibili anche per altre console, ma anche diversi che è possibile utilizzare esclusivamente sulla PS3, ovvero i cosiddetti giochi esclusivi.

Tra i giochi esclusivi più famosi troviamo: God Of War, Gran Turismo, Killzone, Metal Gear Solid, Ratchet & Clank e molti altri.

Qui sotto continua la selezione dei migliori giochi per PS3:

Il migliore d’azione-avventura

Grand Theft Auto V

Se amate l’azione Grand Theft Auto (GTA) è il gioco che fa per voi. La trama si svolge attorno a tre protagonisti: Michael, Franklin e Trevor ed è ricca di corse in auto, rapine, sparatorie e colpi di scena. La storia è ambientata in quello che viene definito mondo aperto, ovvero quella che potremmo definire una replica del pianeta terra. Il gioco si svolge in terza persona e il vostro personaggio sarà libero di esplorare la città e i suoi dintorni fatti di foreste, deserti, montagne e spiagge.
Girovagando scoprirete come far crescere il vostro conto in banca e come interagire con gli altri personaggi, ma quello che sicuramente è il piatto di questo gioco sono le missioni. Al vostro personaggio saranno affidati compiti più o meno pericolosi da portare a termine, naturalmente più è alto il rischio e più è alta la ricompensa. Mano mano che completerete le missioni anche la trama si farà un po’ più complessa e avrete accesso ad un numero sempre maggiore di risorse. Ad un certo punto le attrazioni della città saranno del tutto aperte a voi e potrete anche semplicemente rilassarvi giocando a tennis o a golf.
Forse il lato più bello di GTA V sono i colpi di scena, infatti non è mai possibile sapere cosa succederà da un momento all’altro. Potrà capitarvi di camminare per la strada e assistere ad uno scippo o magari ad un incidente d’auto e rischierete anche di finire in situazioni pericolose come liti tra gang.
Il gioco è molto fedele alla realtà tanto che alcune volte questo aspetto può rallentare l’azione e questo è stato criticato da alcuni gamer. Per esempio potrà capitarvi che per pianificare una rapina dovrete fare una ricognizione sul posto e individuare le vie di fuga, gli allarmi e le guardie presenti. E questo solo per permettervi di pianificare la rapina e scegliere il piano d’azione. Dopodichè sarà il momento di reclutare una banda che possa aiutarvi nel portare a termine il colpo.

  • Genere: azione-avventura;
  • Ambientazione: mondo aperto;
  • Età consigliata: 18+.

Il migliore di guerra

Call of Duty: Advanced Warfare

Alcuni classici non tramontano mai, e questo è proprio il caso di Call Of Duty. Nonostante le numerose critiche ricevuto dal gioco durante gli anni per i suoi contenuti violenti, gli appassionati di tutti il mondo continuano a giocare e ad apprezzare ogni versione di questo videogioco.
La versione che esaminiamo in questo paragrafo si chiama Call of Duty: Advanced Warfare un gioco che naturalmente fa parte della serie Call Of Duty (anche detto COD) rilasciato dall’Activision nel 2014.
Il gioco viene vissuto in prima persona dal gamer che riveste i panni di un Marine degli Stati Uniti d’America e che ha l’obiettivo di farsi strada tra i nemici per completare le missioni senza rimanere ucciso. Il gioco è stato definito da molti il più progressivo della serie di Call Of Duty, infatti la storia è ambientata in un futuro quantomeno verosimile in cui il giocatore ha a disposizione una serie di armi all’avanguardia non disponibili nelle altre versioni del gioco.
Anche la trama di per sé è stata studiata nei dettagli. Infatti, si seguono due storyline in qualche modo collegate, ci sono flashback e colpi di scena. Chi ha comprato il gioco definisce i nuovi controlli intuitivi e facili da imparare. Il flusso del gioco è più rapido rispetto alle versioni precedenti, rendendo la copertura dei propri commilitoni meno efficace: ora per evitare di essere feriti o peggio ci si deve spostare continuamente e non dare nulla per scontato.
L’ambientazione è molto realistica anche se ambientata nel futuro. Il mondo in cui il personaggio deve farsi strada è quello di una città cosmopolita probabilmente americana. Non manca certamente l’attenzione ai dettagli. Inoltre, in caso si dovesse per sbaglio colpire un civile la missione che si sta svolgendo riparte da zero. Alla realizzazione del gioco dal lato della storia hanno partecipato anche attori del calibro di Troy Baker e Kevin Spacey.

  • Genere: guerra;
  • Visuale: prima persona;
  • Età consigliata: 18+.

Il migliore di avventura

Tomb Raider

Tomb Raider per PS3 racconta l’origine della saga, ovvero di come Lara Croft è diventata Tomb Raider. All’inizio del gioco si vestono i panni di Lara Croft, che non assomiglia certo alla Tomb Raider a cui siamo abituati. Lara è infatti quasi un’accademica più che un’avventuriera.

Tomb Raider per PS3 si svolge su di un’isola che fu casa di una cultura antica e grandiosa chiamata Yamatai ormai scomparsa. In aggiunta ai templi e alle costruzioni lasciate in eredità dagli Yamatai troviamo bunker della seconda guerra mondiale e relitti di aerei precipitati nei pressi dell’isola. Gli sviluppatori della Crystal Dynamics hanno creato un mondo su quest’isola in cui sono presenti caverne oscure e altopiani dalla vista mozzafiato.
La giovane Lara si procura un arco per procurarsi della cacciagione, ma presto scopre che gli occupanti dell’isola le sono ostili e quindi dovrà utilizzare quell’arco (e in seguito altre armi) per proteggersi.
Le situazioni di combattimento sono molto differenti tra loro, in alcuni casi si deve arrivare di soppiatto mentre in altri si dovranno distrarre i nemici e in altri ancora in cui vi ritroverete all’interno di una battaglia a viso aperto.
Come in ogni Tomb Raider quello che non possono mancare sono certamente le tombe. Sull’isola ve ne sono disseminate diverse e ogni volta che Lara si avventura in una di queste dovrete risolvere una sorta di puzzle mettendo insieme le indicazioni e gli oggetti presenti nella stanza.

Oltre alla campagna single player si può apprezzare anche la modalità multiplayer in quattro diverse modalità: team deathmatch, free for all e altre due modalità di gioco a squadre. Segnaliamo inoltre che il gioco viene vissuto in terza persona. Alla fine del gioco troverete Lara trasformata nella Tomb Raider che tutti conosciamo.

  • Genere: avventura;
  • Ambientazione: mondo chiuso;
  • Età consigliata: 18+.

Il migliore di auto

Gran Turismo 6

Alla sua uscita nel Dicembre 2016, Gran Turismo 6 prodotto dalla Sony, è stato acclamato come il miglior gioco della serie Gran Turismo mai uscito. Il primo elemento che colpisce la spettacolare grafica che offre: ricca di colori e dettagli con una risoluzione eccellente di 1080 pixels e 60 fps.
La grafica si apprezza specialmente durante le transizioni tra notte e giorno e durante le corse su pista bagnata.
Questo gioco della serie è il primo in cui c’è un forte cambiamento a livello di realismo di guida. Una delle prime cose di cui ci si rende conto è la responsività dello sterzo ai comandi. Inoltre, i cambi di direzione sono fortemente influenzati dal trasferimento del peso, forza centrifuga e inerzia.
Questo aumentato controllo delle auto rende possibile guidare senza le varie assistenze del computer come ABS e controllo della trazione che si rendevano invece necessarie nelle versioni precedenti.

Il realismo aumentato di Gran Turismo 6 si presenta in molti aspetti del gioco. Quando si commette un errore mettendo una o più ruote sull’erba la perdita di trazione e controllo è differente in base al tipo di auto e di trazione. Per esempio, utilizzando un’auto a due ruote motrici, mettere una ruota sull’erba può significare perdere completamente il controllo e andare a sbattere contro le barriere, se invece si utilizza un’auto a trazione integrale il controllo resta alto e si può rimettere la macchina in pista.
L’unico aspetto che manca di realismo riguarda gli incidenti. Infatti, andare a sbattere contro una barriera o un muro a centinaia di chilometri orari non interromperà la vostra gara e l’auto ne verrà fuori con qualche graffio e ammaccatura. I più appassionati criticano questo aspetto, tuttavia questo rende Gran Turismo 6 molto più giocabile e accessibile a giocatori con diversi livelli di esperienza.

  • Genere: auto;
  • Sviluppatore: Polyphony Digital (che fa capo a Sony);
  • Modalità di gioco: single e multiplayer.

Il migliore d’avventura dinamica

God Of War: Ascension

Le animazioni e la grafica di God Of War: Ascension sono state valutate tra le migliori disponibile sulla PS3. Anche la regia vera e propria delle animazioni che permettono di mantenere il filo della storia è tra le migliori mai viste. Le battaglie vengono condotte come nelle versioni precedenti, l’uccisione dei nemici tuttavia viene completata attraverso una sorta di mini-game che si svolge durante un corpo a corpo stretto.
Mentre sarete avvinghiati al nemico dovrete utilizzare la levetta analogica per schivare i suoi ultimi disperati attacchi e i premere i tasti col giusto tempismo per colpirlo fino ad ucciderlo. La violenza certamente non manca ed è uno degli elementi principali come lo era nelle versioni precedenti della saga.
Alcuni degli appassionati hanno mosso qualche critica facendo notare che non presenta nuove armi che potrebbero aggiungere un tocco di novità al gioco, altri tuttavia hanno risposto che le battaglie di God Of War sono tra le migliori mai realizzate in un videogame e per questo non necessitano di alcuna novità o cambiamento.

Oltre alle epiche battaglie, Kratos (il protagonista) dovrà muoversi attraverso intricati livelli. Ogni livello infatti è di per sé una sorta di nemico da superare utilizzando leve, scalando pareti e risolvendo piccoli indovinelli.
Una grossa novità è rappresentata dall’introduzione di una modalità multiplayer online. La modalità multiplayer è disponibile fino a 8 giocatori e permette ai gamer di combattere l’uno contro l’altro o di cooperare per raggiungere un obiettivo comune.

  • Genere: Avventura dinamica;
  • Sviluppatore: SIE Santa Monica Studio;
  • Modalità di gioco: single e multiplayer.

Il migliore di simulazione

The Sims 3

The Sims è forse la serie più famosa dei giochi di simulazione, in questo paragrafo analizziamo The Sims 3.
Questo gioco permette di replicare un numero impressionante di aspetti della vita reale. Una volta creato il vostro Sims, ovvero il vostro personaggio, potrete fargli trovare un lavoro, iniziare relazioni, comprare mobili e oggetti vari, avere figli e anche invecchiare e infine morire.

The Sims è nato come gioco del computer e questa edizione per PS3 è la prima che è stata accettata dalla critica come un fedele parallelo della versione per PC. Inoltre, la versione per PS3 ha degli elementi esclusivi non presenti nella versione per computer. Infatti, sarà possibile completare piccole sfide per guadagnare punti, che possono essere utilizzati per comprare oggetti o sbloccare i “Karma Powers”, un’altro elemento esclusivo della versione per PS3.
I Karma Powers permettono al vostro Sims di eseguire veri e propri atti soprannaturali come iniziare una pioggia di fuoco o semplicemente eliminare l’impellenza di andare in bagno senza effettivamente andarci.
Alcune critiche sono state mosse nei confronti della grafica, infatti in alcuni momenti, come quando si muove la telecamera la risoluzione non è delle migliori. Questi difetti sono dovuti principalmente al fatto che il gioco per PS3 si rifà ad una versione per PC che ha caratteristiche tecniche totalmente differenti.
La critica ha comunque accolto positivamente il gioco lodandone la giocabilità.
Portare un gioco per PC come The Sims su una console come la PlayStation 3 non è un lavoro facile e non è scontato che la giocabilità resti a livelli alti.

  • Genere: Simulazione;
  • Produttore: Electronic Arts;
  • Modalità di gioco: singleplayer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *