Compare Items
Please, add items to this compare group or choose not empty group

Questa guida all’acquisto è il posto giusto per avere tutte le informazioni necessarie sui giochi per Xbox 360 e trovare il gioco che fa per voi grazie alla nostra selezione dei migliori giochi per Xbox 360 attualmente in commercio.
Qui sotto vi proponiamo la nostra scelta per il calcio, se invece siete interessati ad un altro genere scorrete pure in basso e controllate il resto della nostra selezione.
Se invece volete leggervi delle informazioni generiche sui giochi per Xbox 360, vi consigliamo di leggere il nosto approfondimento.

Il migliore di calcio

FIFA 16 (Electronic Arts)

Tra i giochi di calcio si assiste da anni al testa a testa tra la serie FIFA di Electronic Arts e Pro Evolution Soccer di Konami. Anche per l’edizione 2016 FIFA si conferma un gioco di elevatissima qualità, con miglioramenti all’esperienza di gioco notevoli rispetto all’edizione passata. La dinamica di gioco ha acquistato moltissimo in realismo, e richiede ai giocatori maggiore impegno strategico per arrivare in porta, usando finte, scivolate e passaggi di precisione. L’introduzione della Draft Mode introduce un elemento di novità nella modalità Ultimate Team, la competizione online tra team costruiti e gestiti dai giocatori di tutto il mondo.

Feature di FIFA 16:

  • Difendere è possibile: rispetto all’edizione passata, la nuova permette di lottare davvero per il possesso di palla, grazie all’introduzione di nuove sfumature di gioco
  • Stili diversi: i cambiamenti introdotti alla dinamica di gioco permettono ai giocatori di spaziare in stile e strategia, sperimentando tattiche nuove
  • Contrasti, finte e scivolate: difendere la palla non è un gioco da ragazzi, e i giocatori possono usare un rinnovato arsenale di mosse davvero efficaci per contrastare un attaccante o spiazzare un difensore
  • Centrocampo di battaglia: il gioco a centrocampo è diventato estremamente fisico, con tutta l’azione realistica che rende davvero impegnativo attraversare il campo di gioco e le difese degli avversari
  • Passaggi di precisione: i nuovi passaggi di precisione, che aiutano a superare il centrocampo, richiedono grande abilità ai giocatori e sono una vera e propria abilità da imparare e padroneggiare
  • Draft Mode: in aggiunta alla Ultimate Team, che comunque rimane, viene introdotta la possibilità di creare squadre estemporanee per partecipare a tornei temporanei tra giocatori in giro per il mondo
  • Team femminili: visto il successo dell’ultima coppa del mondo femminile, per la prima volta FIFA introduce una selezione di squadre femminili

Cosa c’è da sapere sui giochi per Xbox 360?

La Xbox 360 insieme ad altre console della sua generazione ha segnato la storia delle console e del gaming a livello mondiale. Il marchio Xbox appartiene alla Microsoft ed è la principale concorrente della Sony e della Nintendo.
Inutile dire che i giochi per Xbox 360 non girano sulle altre console, se cercate giochi per altre console abbiamo scritto una guida all’acquisto per i migliori giochi per PS3, per i migliori giochi per PS4 e anche per i migliori giochi per Wii.

Oltre che coi classici Gamepad dotati di tasti e levette analogiche, i videogiochi di questa console possono essere giocati con la Kinect, ovvero un sistema di comando remoto che registra i movimenti del corpo. Inoltre, anche dei controller Gamepad ne esistono di versioni wireless che non necessitano del cavo per essere utilizzati. A differenza delle console Playstation, la Xbox 360 permette di giocare anche a giochi sviluppati per il modello precedente di Xbox, chiamato semplicemente Xbox. Tuttavia per utilizzare i giochi della versione precedente è necessario utilizzare un hard disk per Xbox 360 in quanto sia l’installazione dell’emulatore che i salvataggi dei giochi emulati necessitano di un supporto fisso per funzionare.
Segnaliamo inoltre che fino al 2008 Microsoft ha pubblicato alcuni aggiornamenti che aumentavano il numero di titoli giocabili arrivando ad avere una libreria di più di 400 giochi della prima Xbox, disponibili per l’Xbox 360. Tuttavia, dal 2008 ha annunciato di fermare questi aggiornamenti. I giochi precedentemente aggiornati restano comunque compatibili.
Diversi giochi Xbox 360 possono essere giocati in modalità multigiocatore online grazie a Xbox Live, un servizio a pagamento messo a disposizione da Microsoft. Ci teniamo a sottolineare che Xbox live mette a disposizione degli utenti due tipi di abbonamenti: uno Silver e uno Gold. Quello Silver è gratuito e consente di accedere a una serie di funzioni aggiuntive, mentre quello Gold, che è a pagamento, consente di accedere a partite multiplayer online.

Alcuni dei titoli più apprezzati e venduti per Xbox 360 sono Halo, Minecraft, Call of Duty, Batman: Arkham City. Nella seguente selezione all’acquisto andremo a descrivere e recensire alcuni dei giochi per Xbox 360 più venduti e giocati del mondo.

Il migliore di azione-avventura

Halo 4

La serie di Halo è una delle più famose ed apprezzate dai giocatori di Xbox 360. In questo caso prendiamo in considerazione Halo 4: il gioco è del genere azione-avventura e può essere giocato sia modalità single player all’interno di una campagna, che in modalità multiplayer sia offline che online.
Nella modalità single player vestirete i panni di Master Chief, una sorta di super-soldato con l’obiettivo di salvare l’umanità. Il gioco è ambientato nel futuro e lo capirete non appena inizierete a giocare. Sono infatti presenti armi futuristiche, ambientazioni su pianeti sconosciuti e alieni da combattere. Le armi di Halo 4 non sono state inserite nel gioco casualmente, infatti ogni arma ha un utilizzo diverso e specifico per determinate situazioni e per determinati nemici.
Vi capiterà di dover ripulire una zona da lontano prima di avventurarvici e in tal caso un fucile di precisione è quello che ci vuole, in altri casi dovrete correre per il campo di battaglia e quindi un’arma automatica è più indicata. Tra le varie armi è persino presente una spada, che è letale nei combattimenti ravvicinati.
La grafica è stata acclamata dalla critica, infatti Halo 4 inserisce il giocatore in un mondo del tutto nuovo e anche le animazioni sono di un livello altissimo. Anche il suono è stato curato nei minimi dettagli. Le musiche sono state prodotte appositamente per il gioco da Neil Davidge. Oltre alle armi, sul campo di battaglia, troverete molti veicoli sia di terra che di aria, con cui spostarvi e combattere contro i nemici sempre più numerosi.
Segnaliamo che Halo 4 ambientato in un mondo chiuso e quindi giocando una missione vi muoverete all’interno di un sentiero pretracciato da cui non potrete uscire. Tuttavia ci sono diversi spiazzi che potrete esplorare per trovare nuove armi, veicoli e kit di pronto soccorso.

  • Genere: azione-avventura;
  • Modalità di gioco: single e multiplayer;
  • Età consigliata: 16+.

Il migliore di supereroi

Batman: Arkham City

Batman: Arkham City ha rappresentato uno dei punti di svolta per i giochi di supereroi. Il gioco riprende la trama dei fumetti, a sua volta ripresa dai film usciti negli ultimi anni. Arkham è una gigantesca città prigione che si trova all’interno della città di Gotham e l’obiettivo di Batman è fare chiarezza su cosa accada esattamente al suo interno.
Molti gamer hanno apprezzato l’aumentata difficoltà di questo gioco rispetto ai suoi predecessori, inoltre anche la varietà dei nemici è aumentata. Questi elementi contribuiscono a rendere il gioco accattivante e divertente allo stesso tempo. Oltre alla campagna principale ci sono alcune missioni secondarie: circa una decina di mappe sfida e altrettante sfide Predator. L’obiettivo delle mappe sfide è di affrontare ed eliminare tutti i nemici che Batman si trova davanti, i nemici sono di diversi tipi, hanno diverse abilità e arrivano in 4 ondate.
Le sfide Predatori invece prevedono che Batman si muova senza farsi scoprire ed elimini in modo silenzioso tutti i criminali che incontra. Ogni sfida permette di acquisire un massimo di 3 medaglie. Questi elementi erano presenti anche nella versione precedente del gioco, tuttavia in Batman: Arkham City troviamo anche le Riddler Campaigns, una terza tipologia di sfida che aggiunge difficoltà andando a modificare il livello di vita, il tempo a disposizione o altri elementi simili.
Un altro elemento che può essere d’aiuto all’interno del gioco sono i suggerimenti che permettono di muoversi con disinvoltura anche nelle situazioni nuove, come per esempio quando si incontrano nemici con abilità particolari mai incontrati prima.
Batman: Arkham City non è ambientato all’interno di un mondo aperto, piuttosto è un mondo chiuso che però ha molte possibilità di esplorazione. Infatti, non potrete entrare in tutti gli edifici, tuttavia esplorando le strade di Arkham troverete edifici in cui entrare e in cui potrete alle circa 400 Riddler Challanges che vi permetteranno di collezionare gadgets.

  • Genere: supereroi;
  • Modalità di gioco: singleplayer;
  • Età consigliata: 18+.

Il migliore di guerra

Call of Duty: Ghosts

I giochi della serie Call of Duty sono tra i migliori in circolazione per quanto riguarda il genere di guerra. Il gioco è stato acclamato non solo per la grafica e la giocabilità, ma anche per la trama all’interno del quale è inserito. Nella modalità campagna vestirete per la maggior parte del tempo i panni di Logan Baler che insieme alla sua squadra deve svolgere missioni clandestine per tentare di combattere la “Federation de las Americas” un’organizzazione che riunisce le nazioni produttrici di petrolio del sud america e che ha come obiettivo l’inasprimento della crisi economica globale e la conquista del centro america. Inoltre, la storia è ambientata in un futuro non troppo lontano, quindi le ambientazioni e le armi sono quantomeno verosimili.
Oltre ai commilitoni all’interno della squadra è presente un pastore tedesco addestrato di nome Riley. Il gioco è molto fluido e veloce e non fa rimpiangere la sua versione precedente.
Il gioco è ambientato per la maggior parte del tempo in città e questo apre diverse possibilità all’interno del combattimento. Infatti, vi troverete a scalare grattacieli, utilizzare elicotteri e carri armati. Un elemento interessante è che durante il gioco vi capiterà di giocare nei panni di Riley il pastore tedesco della squadra. Un elemento aggiornato in Call of Duty: Ghosts è il sistema Crea Soldato che permette di creare fino a 10 personaggi unici scegliendone l’equipaggiamento, le armi, e tanto altro ancora.
Un elemento molto apprezzato da chi ha provato il gioco è il combattimento nello spazio. Infatti, nella storia vi troverete a dover combattere a bordo e poi intorno alla stazione spaziale della “Federation de las Americas” in totale assenza di gravità. Questa ambientazione cambia le regole del gioco e aggiunge un tocco del tutto nuovo a Call of Duty.

  • Genere: guerra;
  • Modalità di gioco: singleplayer e multiplayer;
  • Età consigliata: 18+.

Il migliore di piattaforma

Sonic Generations – Classics

Sonic Generations – Classics aggiunge un tocco di novità ad un grande classico ed è per questo molto apprezzato anche dai gamer più appassionati ed esigenti. In questo gioco potrete vestire i panni di Sonic nelle sue versioni più famose: il Sonic moderno e il Sonic classico. Quello che cambia tra i due è solamente la grafica, i colori sono leggermente differenti, la lunghezza delle gambe anche, ma in linea di massima si tratta dello stesso personaggio.
I creatori del gioco avevano ricevuto critiche da alcuni fan per la presenza nel gioco di nuovi personaggi e versioni di Sonic sempre più distanti dall’originale.
In Sonic Generations – Classics si ritorna alle origini, ovvero correre veloce e abbatte i nemici che cercano di bloccare il passaggio. Alla fine di ogni livello riceverete un punteggio rappresentato da un voto e una volta completati i 18 livelli principali vengono sbloccate le missioni sfida a cui si può accedere tramite dei portali disseminati per il mondo di Sonic.
Una volta completate alcune missioni sfida potrete accedere ad un’altra sezione in cui completare altri livelli e altre sfide. Ogni sfida è fatta da due versioni, una da giocare con il Sonic classico e una con quello moderno, questo elemento aggiunge un elemento in più di sfida. Le sfide sono ambientate nelle stesse ambientazioni dei livelli principali, quello che cambia sono gli obiettivi e i nemici presenti.
Alcuni giocatori hanno lamentato la presenza di troppi elementi in alcuni livelli sfida, arrivando a dire che in alcuni casi sarebbe stato meglio avere meno elementi per concentrarsi sull’essenziale.

  • Genere: piattaforma;
  • Modalità di gioco: singleplayer e multiplayer;
  • Età consigliata: 7+.

Il migliore di sport

Skate 3

Nonostante Skate 3 sia stato pubblicato solo un anno dopo l’uscita di Skate 2, le differenze sono notevoli e si percepiscono in modo forte durante il gioco. Un primo aspetto degno di nota è il modo in cui Skate 3 cerca di rendere il giocatore parte della community presente su EA Nation.
EA Nation è una community online a cui ogni giocatore di Skate 3 può accedere. Ogni sessioni online inizia in una pagina in cui potrete vedere i vostri successi, il vostro status, quanti amici sono online e anche quante persone hanno superato i vostri punteggi.
Skate 3 può essere giocato sia in modalità single che modalità multiplayer. Nella modalità multiplayer ci sono diversi tipi di missioni come la Death Race, 1-Up, Domination, Street Contest e Hall of Meat Battle. L’obiettivo principale del gioco è di costruire una marca di skateboard completando alcuni obiettivi minori, vendendo tavole, facendo entrare in squadra nuovi membri.
Una volta venduto un certo numero di tavole potrete reclutare un nuovo membro del tema e costruirlo a vostro piacimento. Successivamente potrete farci skate sia online che offline. Ad un certo punto nel gioco sbloccherete obiettivi interni al team come per esempio filmare un vostro compagno mentre esegue dei trick in modo da fare pubblicità al brand. Il gioco permette di personalizzare ogni aspetto e fare trick per tutta la città. La libertà offerta è talmente ampia che alcuni gamer lamentano la mancanza di una struttura all’interno della quale muoversi.

  • Genere: sport;
  • Modalità di gioco: singleplayer e multiplayer;
  • Età consigliata: 16+.

Il migliore di simulazione

The Sims 3: Pets

The Sims 3: Pets rappresenta un’estensione per i giochi della serie The Sims ed è la quinta estensione di The Sims 3. Il gioco vede i famosi Sims alle prese con animali domestici di ogni forma e colore. Nella serie The Sims c’erano state altre due estensioni con un focus sugli animali, e si tratta di The Sims: Unleashed e The Sims 2: Pets. Tuttavia, la Electronic Arts, è riuscita a migliorarsi ancora e questo gioco porta con sé diverse novità. Gli animali domestici del gioco si dividono principalmente in due categorie: animali che richiedono solo di essere nutriti come i serpenti e animali con esigenze più complicate e che possono essere addestrati, come cani e gatti.
In The Sims 2 gli animali potevano avere lavori esattamente come gli umani per contribuire a pagare le spese, in The SIms 3: Pets è stato aggiunto un tocco di realismo e gli animali non possono avere un lavoro, ma possono tuttavia rendersi utili in altri modi. Infatti, sia cani che gatti possono cacciare piccoli animali o alcuni benefit come le tanto preziose gemme.
Segnaliamo anche che quando il vostro Sims è al lavoro potrete prendere il controllo degli animali domestici e andare a caccia per la città. Oltre agli animali di piccola taglia sono disponibili anche i cavalli, che possono essere cresciuti ed addestrati per correre in gare o competizioni equestri.

  • Genere: simulazione;
  • Modalità di gioco: singleplayer;
  • Età consigliata: 12+.

Il migliore di racing

Forza Motorsport 4 (Microsoft)

Poche serie sono complete e ricche di contenuti da continuare a giocare come Forza Motorsport. Le grafiche dettagliatissime, l’alto livello di personalizzazione delle auto, il roster infinito e le diverse modalità di gioco invitano i giocatori a provare e riprovare auto, circuiti e sfide diverse. La sensazione di velocità, il suono ricco e profondo dei motori, la risposta alla guida sono realistici più che mai, e offrono un’esperienza di guida soddisfacente sotto ogni aspetto. La modalità multiplayer è stata arricchita di nuove feature che vedremo qui sotto.

Punti salienti di Forza Motorsport 4:

  • Supporto Kineckt: in congiunzione con il sistema di head tracking, l’esperienza di guida usando un volante o il normale controller è quanto mai realistica, con la possibilità aggiunta di ruotare la visuale semplicemente muovendo il capo
  • Dettaglio perfetto: le vetture sono state scansionate ex-novo al laser, un nuovo motore grafico per luci e ombre è stato introdotto e la risoluzione è più elevata che mai
  • Collaborazione di lusso: grazie alla collaborazione con Pirelli la resa della performance di pneumatici e motori è quanto mai accurata e dettagliata
  • Roster infinito: a disposizione del giocatore ci sono ben 500 vetture di 80 marchi diversi, per un’esperienza di gioco mai uguale a se stessa
  • Tracciati perfetti: per la riproduzione dei tracciati sono state adottate tecnologie di mappatura satellitare e materiali fotografici realizzati appositamente
  • Personalizzazione estrema: sia la livrea sia le specifiche tecniche delle auto sono personalizzabili con un grande livello di dettaglio
  • Rivals mode: con questa nuova modalità è possibile sfidare i propri amici anche quando questi non sono online, correndo contro una riproduzione della loro prestazione su un determinato tracciato
  • All’ultimo giro: in modalità multiplayer è possibile correre contro un massimo di ben 16 altri giocatori

Il migliore strategico

Metal Gear Solid V: The Phantom Pain (Konami)

Gli appassionati del genere sanno che, in quanto a strategia, pochi titoli sono entusiasmanti quanto la serie Metal Gear. In questo capitolo della saga dovrete costruire il vostro esercito personale e sgominare piani governativi, facendo ricorso a un set di abilità e di possibilità arricchito e facendo attenzione alle opportunità e minacce fornite dal vasto ambiente circostante: il mondo di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain è infatti un mondo vivo, interattivo e aperto, che offre al giocatore grandi possibilità di esplorazione e numerosissime missioni secondarie da effettuare. L’organizzazione e lo sviluppo delle proprie truppe è un aspetto non secondario del gioco e chiama in causa le abilità gestionali dei giocatori, per sviluppare, potenziare e specializzare le capacità dell’armata.

Cosa offre Metal Gear Solid V: The Phantom Pain:

  • Possibilità ampliate: la specialità del gioco non è più soltanto l’azione di soppiatto, ma una serie di azioni diverse che richiedono strategie e stili di gioco diversi
  • Open World: lo scenario afghano e africano è vastissimo, esplorabile in qualunque momento al di fuori delle missioni principali e traboccante di task secondari e storie parallele
  • Verosimile e incredibile: il mix di ambientazione storica ed equipaggiamenti futuristici è reso credibile dalle sequenze cinematografiche e dai dialoghi avvincenti
  • Gestione strategica: oltre all’azione sul campo, gestire al meglio le risorse e le truppe reclutate è fondamentale per la progressione del gioco e per lo sviluppo di nuovi equipaggiamenti
  • Dura realtà: i temi affrontati e crudamente presentati nel gioco spaziano dalla tortura ai bambini soldato, un ventaglio di temi raramente visti in un videogioco

Il miglior spaccatutto

Grand Theft Auto V (Rockstar Games)

Dal punto di vista delle possibilità di gioco, pochi titoli sono paragonabili a Grand Theft Auto V. L’incredibile estensione dell’ambiente di gioco, insieme all’elevatissima cura di ogni dettaglio e alle infinite possibilità di interazione con esso, rendono l’esperienza di gioco qualcosa di unico. Che si sviluppino le storie principali dei tre personaggi protagonisti o si esplori il mondo alla ricerca di cose da fare, la libertà di movimento offerta da GTA V non ha paragoni nel panorama videoludico. Soprattutto quando si gioca in modalità multiplayer online e il mondo si popola non di personaggi mossi dal computer, ma di tanti altri giocatori, amici e nemici, con cui organizzare rapine o affrontarsi in una sparatoria all’ultimo sangue.

Cosa trovate in Grand Theft Auto V:

  • Tre personaggi: saltate dall’uno all’altro dei tre personaggi del gioco, ognuno con la sua storia e le sue abilità peculiari, per svolgere la storia principale, i compiti secondari o semplicemente andare in giro a esplorare
  • Veicoli da guidare: vista l’estensione del mondo di gioco, a disposizione, oltre alle auto, troverete anche elicotteri e addirittura aerei per spostarvi nello stato di San Andreas
  • Multiplayer: con la modalità multiplayer potete scegliere se organizzare una banda con gli amici o muoversi da soli, interagendo o interferendo con altri giocatori
  • Satira moderna: l’ambiente, i personaggi, le missioni, tutto concorre a dipingere un’immagine disincantata e decadente che costituisce una critica e satira tagliente sulla moderna società americana

Il miglior sparatutto

Call of Duty: Black Ops II (Activision)

In attesa dell’uscita dell’ultimo capitolo della serie, Black Ops III, lo sparatutto immancabile nelle vostre ludoteche è Call of Duty: Black Ops II. In uno scenario di guerra futura, non privo di flashback agli anni ’80, userete armi futuristiche per avere la meglio sui vostri oppositori, e plasmerete il corso della storia con le vostre azioni e decisioni. Scegliete prima di ogni missione (single o multiplayer) come equipaggiare il vostro personaggio, controllate truppe nelle missioni Strike Force e provate le novità introdotte nella modalità multiplayer, come le battaglie a squadre o la modalità Combat Training per giocatori meno abituati al gameplay di Call of Duty.

Feature di Call of Duty: Black Ops II:

  • Autodeterminazione del giocatore: per la prima volta nella serie, le azioni e le decisioni prese dal giocatore, anche infinitesimali, hanno un impatto sullo svolgimento della storia, e possono risultare in missioni più o meno difficili e finali diversi
  • Sistema “Pick 10”: prima delle missioni, sia single che multiplayer, potete scegliere dieci abilità, accessori, armi con cui equipaggiare il vostro personaggio, per ottenere un mix tattico ogni volta diverso e provare diversi stili e strategie di combattimento
  • Allenamento multiplayer: pensata per i nuovi giocatori, la modalità Combat Training permette di unirsi ad altri giocatori per combattere contro nemici comandati dal computer, per imparare le dinamiche di gioco raccogliendo comunque punti esperienza
  • Partite personalizzate: è possibile anche creare partite personalizzate contro il computer, in cui tutto, dal numero, al tipo, alla potenza dei nemici, fino alle condizioni necessarie alla vittoria, può essere impostato a vostra scelta
  • Gioco di squadra: grazie alla modalità League Play, formate un team con i vostri amici, scegliete un nome e un emblema, e combattete contro altre squadre di pari livello per salire di livello e migliorare le vostre abilità

Il migliore di ruolo

Assassin’s Creed IV: Black Flag (UBI soft)

L’ultimo capitolo della serie Assassin’s Creed si svolge nei Caraibi del XVIII secolo, ed offre un’avventura piratesca nel contesto della lotta tra le due forze, già note agli appassionati della serie, di Assassini e Templari. Una delle maggiori novità di questo titolo è l’espansione dello scenario marittimo, che occupa almeno il 40% del gameplay della storia principale. Sì, perché il mondo di Assassin’s Creed è un mondo aperto, che si può esplorare a piacere anche senza avere una missione da compiere, esplorando profondità marine e città isolane, reclutando membri della ciurma e catturando vascelli.

Cosa trovate in Assassin’s Creed IV Black Flag:

  • Il mondo ai vostri piedi: con le infinite possibilità aperte dallo scenario aperto potete non solo esplorare mari e isole a vostro piacimento, ma anche interagire con le creature, umane e non, che lo popolano
  • Battaglie navali: gran parte del gioco si svolge sulle acque, e molti dei combattimenti sono scontri a fuoco nave contro nave
  • Voi e la vostra nave: non solo accumulerete voi esperienza, ma anche il vostro vascello crescerà con voi, potenziandosi con il progredire del gioco e arricchendosi dei nuovi marinai che andrete man mano reclutando
  • Anche multiplayer: potete sfidare altri giocatori (o squadre di giocatori) nella modalità multiplayer, che però si svolge rigorosamente in ambientazioni di terra

Il migliore di party

Just Dance 2015 (UBI Soft)

Per giocare con gli amici e divertirsi insieme raccomandiamo Just Dance 2015, con cui potrete giocare insieme ad altri tre giocatori e sfidarvi all’ultima mossa o realizzare coreografie insieme. I brani disponibili sono oltre 40, tra grandi successi e divertenti tracce meno conosciute. L’edizione 2015 è diventata più social rispetto a quella passata: i giocatori possono condividere i loro progressi online, realizzare i propri video e lanciare sfide gli amici. Si è arricchita anche la community online di Just Dance: è possibile non solo sfidare altri giocatori, ma anche partecipare ai Community Remix promossi da UBI Soft e comparire nei video realizzati a partire dai filmati inviati dai giocatori di tutto il mondo.

Cos’altro offre Just Dance 2015:

  • Senza Kinect: è possibile giocare anche senza il dispositivo Kinect raccomandato, infatti è possibile usare il proprio cellulare come controller semplicemente scaricando l’apposita app
  • Sfide a mai finire: potete allenarvi da soli giocando contro il computer, sfidare i vostri amici per una serata in compagnia o confrontarvi online con giocatori da tutto il mondo
  • Autodance: potete riprendere le vostre mosse e performance migliori con questa modalità e condividere i filmati sui vostri account social o usarli per partecipare al Community Remix
  • Community Remix: il popolare evento social invita tutti i giocatori a partecipare inviando i loro video, che verranno poi selezionati e composti in un video remix fatto tutto di contributi dei fan

Il migliore di azione

Lego Marvel’s Avengers

LEGO Marvel’s Avengers unisce i videogiochi Lego all’universo Marvel legato agli Avengers ed è stato apprezzato da molti gamer in tutto il mondo.
Iniziamo con un punto debole. Il gioco è stato criticato in quanto unisce troppe trame e rende quindi difficile seguire la storia. A parte questa confusione riguardo la storia il gioco si presenta bene come tutti gli altri della famiglia Lego. La modalità di gioco è in terza persona e la grafica soddisfa la maggior parte dei gamer, anche se naturalmente non è ai livelli di realismo di altri giochi sul mercato.
Il gioco viene reso più interessante anche dai puzzle mini game che dovrete risolvere durante il gioco. Inoltre, sono presenti anche diverse stanze indovinello, dove, per trovare l’uscita dovrete utilizzare i poteri speciali del personaggio Marvel del quale state vestendo i panni. I combattimenti non sono estremamente violenti, d’altronde questo gioco è adatto ad un pubblico dai 7 anni in su.
Una novità molto apprezzata sono le team combos, ovvero delle mosse che possono essere eseguite con l’ausilio di un alleato e vengono presentate con delle animazioni molto dettagliate.
In LEGO Marvel’s Avengers possono essere esplorate varie città o parti di esse, tra queste troviamo Manhattan, Asgard, Sokovia e Washington D.C. In ogni ambientazione potrete usare uno dei 200 e più personaggi a vostra disposizione e sfruttarne le abilità per collezionare gadgets e giocare piccole missioni. Inoltre, si può giocare in modalità multiplayer per cooperare o svolgere piccole missioni in modo autonomo grazie alla divisione orizzontale dello schermo.

  • Genere: azione;
  • Modalità di gioco: singleplayer e multiplayer;
  • Età consigliata: 7+.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *