Le migliori affettatrici

L’affettatrice è uno degli attrezzi da cucina più ammirati e desiderati dagli amanti del buon cibo, ma quanto è facile scegliere quella giusta per sé? L’offerta è molto vasta, e le migliori affettatrici si celano in una miriade di prodotti meno eccellenti. Per questo abbiamo deciso di semplificarvi la vita e di selezionare solo le affettatrici migliori per ogni esigenza: che cerchiate la migliore in assoluto o quella più economica, quella più compatta o il miglior compromesso qualità/prezzo, qui di seguito trovate a colpo sicuro l’affettatrice che state cercando.
Date dunque un’occhiata alla nostra selezione e affidatevi al parere dei nostri esperti!

La migliore in assoluto

RGV 90232 25 Special Edition


EUR 299,00 EUR 225,00

Su quale sia la migliore affettatrice domestica in commercio non abbiamo dubbi: la RGV 90232 25 Special Edition è la nostra scelta. Ogni dettaglio di questa affettatrice è curato, come da tradizione del made in Italy: i materiali sono quasi esclusivamente metallici (acciaio inox per la lama, alluminio fuso e alluminio ossidato per la base e le altre parti) per garantire l’igiene a la longevità della macchina, il motore è ventilato come quelli professionali per prevenire il surriscaldamento, l’albero lama è montato su un doppio cuscinetto per una silenziosità totale. La lama, sempre tagliente grazie all’affilatore integrato, ha un buon diametro di 25 cm e taglia molto bene anche gli stagionati più duri. Trattandosi di un prodotto italiano, è anche bello da vedere, con le sue linee morbide (che semplificano anche la pulizia, perché non ci sono angoli in cui si possano annidare residui alimentari) e con i tre colori disponibili (rosso, nero e avorio).

Ma c’è molto di più da dire sulla RGV 90232 25 Special Edition:

  • Salda su ogni superficie: i quattro piedini antiscivolo sono ampi e robusti per assicurare la stabilità dell’affettatrice su ogni piano d’appoggio
  • Taglio professionale: la lama in acciaio inox è temprata, rettificata e cromata al cromo duro come le lame professionali, per garantire la durata dell’affilatura
  • Sempre a filo: l’affilatore integrato è a doppio smeriglio, per affilare e pulire contemporaneamente la lama
  • Fette spesse e sottili: il range di taglio della RGV 90232 25 Special Edition va da zero a 16 mm senza perdere in precisione
  • Facile da pulire: grazie ai materiali igienici che la compongono e all’assenza di spigoli, pulire l’affettatrice è un gioco da ragazzi. Molto semplice anche smontare e rimontare la lama
  • Vassoio inclinato: come nelle macchine professionali, il carrello scorrevole è inclinato per facilitare le operazioni di taglio


La migliore per chi vuole spendere poco

Bosch MAS4201N

Per chi ha un budget limitato, consigliamo la Bosch MAS4201N. Si tratta di un’affettatrice economica e compatta, che riesce comunque a dare buoni risultati. Visto il prezzo contenuto, il materiale dominante è la plastica, ovviamente con l’eccezione della lama ondulata universale in acciaio inox da 17 cm di diametro. Le prestazioni sono a loro volta limitate: il motore elettrico da 100 W fatica un po’ a tagliare gli alimenti più duri, mentre con pane, verdure, formaggi e carni soffici non ci sono problemi. Un grosso vantaggio di questo modello è la portabilità: è completamente richiudibile e occupa solo 19,5 x 10 x 33 cm, per un peso di soli 1,6 kg.

Altre caratteristiche della Bosch MAS4201N:

  • Sicurezza: il blocco dell’accensione prevede la pressione in contemporanea del tasto di sblocco e di quello di accensione per poter azionare la lama, un dettaglio che rende l’affettatrice Bosch MAS4201N particolarmente sicura
  • Taglio a impulso: una volta sbloccata la sicurezza d’accensione, il funzionamento dell’affettatrice è a impulsi: il pulsante va tenuto premuto e l’azionamento cessa non appena si rilascia
  • Fette spesse: lo spessore di taglio è regolabile e arriva fino a 17 mm
  • Sempre in ordine: con il comodo avvolgicavo integrato l’affettatrice ingombra ancora meno spazio ed è facile da riporre ordinatamente
  • Piedi saldi: l’appoggio sicuro sul piano di lavoro è garantito dai piedini in gomma antiscivolo
  • Portatile: l’affettatrice può venire chiusa su se stessa e trasportata facilmente, anche verso la casa di vacanza


Il miglior rapporto qualità/prezzo

Ritter E 16 Duo Plus

Il miglior compromesso tra qualità e risparmio è offerto a nostro avviso dalla Ritter E 16 Duo Plus. Il modello è compatto, non ripiegabile e realizzato in materiali di qualità: l’acciaio inox indurito per le due lame, alluminio per il corpo. Vi sono due lame in dotazione: una seghettata per pane e verdure, una liscia per insaccati e formaggi stagionati, entrambe da 17 cm di diametro. Il motore ha un assorbimento molto contenuto rispetto alla concorrenza, solo 65 W, ma grazie alla tecnologia Eco eroga comunque una potenza adeguata. Il design prevede sia il carrello sia l’asse della lama inclinati, per rendere più semplice l’operazione di taglio. Da non sottovalutare anche l’aspetto della praticità: l‘ingombro è contenuto a soli 22,5 x 23 x 33,5 cm per 3 kg di peso.

Ulteriori informazioni sulla Ritter E 16 Duo Plus:

  • Continuo o pulsato: è possibile azionare l’affettatrice sia in funzionamento continuo, che comunque non deve mai superare i 5 minuti ininterrotti, sia a impulsi intermittenti controllati da voi
  • Scegliete lo spessore delle fette: grazie ad un ampio range di taglio, è possibile tagliare con precisione fette da un minimo di 1 mm di spessore fino a un massimo di 20 mm
  • Facile da pulire: il carrello in plastica si può rimuovere per agevolare le operazioni di pulizia, così come la lama
  • Pratico vassoio: in dotazione è previsto anche un vassoio in plastica di raccolta dell’affettato, facile da lavare e adatto anche a servire in tavola
  • Cavo sempre in ordine: il cavo di alimentazione si può riporre in un apposito vano dopo l’uso, per ridurre ulteriormente l’ingombro quando la macchina non è in uso


La migliore tra le piccole

Severin AS 3948

Per chi ha bisogno di un’affettatrice a ingombro zero, la Severin AS 3948 è la scelta perfetta. Aperta occupa solo 34 x 26 x 20,5 cm e si può richiudere su sé stessa per venire riposta o trasportata. Al di là di questo, il corpo macchina è in plastica e la lama da 17 cm di diametro in acciaio inox, una combinazione che risulta in un peso davvero ridotto di soli 2,5 kg. La potenza del motore non è male, per queste dimensioni: siamo sui 150 W, abbastanza per affettare insaccati morbidi senza troppa fatica. Nel corpo macchina è integrato anche un vassoio per la raccolta degli affettati, un tocco di classe che spesso manca alle affettatrici compatte.

Altri dati di rilievo sulla Severin AS 3948:

  • Libertà di spessore: il range di taglio dell’affettatrice è molto buono, si possono tagliare fette spesse da 1 a 20 mm
  • Pulizia facile: la lama, il carrello richiudibile e la vaschetta raccoglitore si smontano facilmente per una pulizia più approfondita
  • Stabilità: la base della Severin AS 3948 è stabilizzata da dei piedini a ventosa antiscivolo
  • Sicurezza innanzi tutto: per prevenire incidenti, il blocco di sicurezza impedisce l’azionamento nel caso in cui la copertura delle lame non sia montata correttamente
  • Accensione intelligente: l’azionamento dell’affettatrice è subordinato allo sblocco del pulsante di sicurezza, per evitare attivazioni accidentali