I migliori tostapane

Il tostapane è un attrezzo da cucina davvero utile che in molti utilizzano quotidianamente, ma come scegliere il prodotto più giusto per sé? In commercio c’è un’offerta molto vasta che spesso confonde le idee e non rende facile l’individuazione immediata dei prodotti migliori ed effettivamente convenienti.

Per questo motivo, abbiamo deciso di semplificarvi la vita, selezionando per voi solamente i migliori tostapane e dividendoli per categorie d’uso: nella nostra classifica troverete, infatti, il modello più venduto, il migliore per cuocere quattro fette alla volta ed altri ancora.

Per trovare a colpo sicuro il miglior tostapane, date un’occhiata alla selezione dei nostri esperti!

Il più venduto

Philips HD2597/90 Daily Collection

Non sorprende che il Philips HD2597/90 Daily Collection sia il tostapane in commercio attualmente più venduto visto che riesce a coniugare un design accattivante, un prezzo contenuto e tutte le principali caratteristiche di un tostapane dalle prestazioni medie. Inoltre, questo modello prevede, oltre a due ampie fessure per inserire le fette di pane singole, anche due griglie per toast che permettono di realizzare comodamente dei panini già assemblati, dotate di impugnatura isolante per estrarre facilmente gli alimenti. Ulteriori informazioni sul Philips HD2597/90 Daily Collection:

  • Per soddisfare tutti i gusti: è possibile selezionare tra ben 7 diversi livelli di doratura, per scegliere la croccantezza desiderata per le proprie fette di pane
  • Nessun pericolo di scottature: le pareti esterne del tostapane restano fredde durante la lavorazione in modo da evitare spiacevoli inconvenienti
  • Facile da pulire: grazie al vassoio raccogli briciole a scorrimento che permette la rimozione veloce di tutti i residui di alimenti
  • Cottura in tempi medi: la potenza di questo apparecchio oscilla da 550 a 650 W, un valore medio che permette di cuocere e riscaldare il pane in tempi abbastanza veloci
  • Design elegante: questo modello si caratterizza per un corpo macchina dal colore nero e dalle linee moderne e semplici che si abbinerà con semplicità allo stile della vostra cucina
  • Non solo per tostare: è possibile sfruttare la funzione scongelamento, quella di riscaldamento e anche la funzione “stop” per interrompere il funzionamento del tostapane in caso di errori o ripensamenti


Il miglior rapporto qualità/prezzo

Bosch TAT6104

Il tostapane Bosch TAT6104 ci sembra un ottimo esempio di rapporto qualità/prezzo vantaggioso per l’utente visto che, investendo una cifra davvero contenuta, permette di possedere un apparecchio potente e di qualità. Infatti, molti altri tostapane o, per essere più precisi, tosta-fette della stessa categoria di prezzo, non possono generalmente vantare una potenza elevata come quella che invece possiede il Bosch TAT6104 e spesso offrono anche meno funzioni. Ecco tutti gli altri dati di rilievo sul Bosch TAT6104:

  • Brioches e panini caldi: è possibile montare l’apposita griglia in acciaio sulla parte superiore del tostapane e riscaldare panini, croissant o brioches
  • Dal freezer alla tavola: questo modello prevede la funzione scongelamento grazie a cui si potranno inserire al suo interno delle fette di pane congelate
  • Utilizzo semplicissimo: basterà posizionare le fette e il tostapane provvederà all’espulsione automatica di queste e al successivo spegnimento automatico dell’apparecchio
  • Pane per tutti i gusti: con 6 diversi livelli di doratura, ognuno potrà scegliere quanto croccante e friabile debbano essere le proprie fette di pane
  • Anche per fette più spesse: le cavità interne possono infatti ospitare anche fette di pane da 32 mm
  • Pulizia facile: grazie alla presenza del raccogli-briciole asportabile che evita la dispersione di residui di pane all’interno dell’apparecchio
  • Cottura uniforme: grazie al design della griglia interna che consente una centratura automatica delle fette, così da posizionarle nel modo giusto per tostarle in maniera ottimale
  • Sicurezza innanzi tutto: per prevenire incidenti, il tostapane si spegne in maniera automatica e le sue pareti esterne restano fredde, in modo da evitare scottature a chi lo toccasse accidentalmente mentre è in funzione
  • Fette tostate velocemente: grazie alla potenza di 900 W che riduce i tempi di funzionamento della macchina


Il migliore in assoluto (per 2 fette)

CuisinArt CPT160E

Il CuisinArt CPT160E è un tostapane robusto, di qualità e dalle prestazioni elevate, come suggerisce anche la fascia di prezzo abbastanza elevata in cui è inserito. A partire dai materiali con cui è prodotto, infatti, questo modello si distingue anche per le diverse funzioni che possiede e per alcune particolari caratteristiche che rendono il suo utilizzo davvero semplice e soprattutto pratico nella vita di tutti i giorni. Consente di tostare due fette di pane alla volta e può assicurarvi una performance che resterà inalterata nel tempo, anche se utilizzato quotidianamente. Guardiamo più da vicino tutte le altre interessanti caratteristiche del CuisinArt CPT160E:

  • Utilizzo super pratico: basterà inserire le fette di pane all’interno dell’apparecchio e questo provvederà da solo ad arrestarsi ed espellere automaticamente le fette quando la cottura è ultimata
  • Gestione precisa della cottura: realizzabile attraverso i 6 diversi livelli di regolazione del livello di calore, in modo da tostare il pane con l’intensità desiderata ed ottenere la fragranza preferita
  • Resistente: questo modello è realizzato totalmente in acciaio inox spazzolato, per assicurare la massima longevità e robustezza
  • Non solo per tostare: con questo modello, infatti, è possibile anche scongelare e riscaldare le fette di pane
  • Fette spesse e sottili: grazie alle fessure extra large, è possibile tostare senza alcun problema di spazio sia fette di pane dalla grandezza standard che quelle più spesse
  • Facile da pulire: la presenza del vassoio raccogli-briciole estraibile rende l’operazione molto veloce e semplice
  • Tostatura veloce: grazie alla potenza di 900 W, le fette inserite all’interno dell’apparecchio saranno pronte in tempi davvero ridotti


Il migliore in assoluto (per 4 fette)

CuisinArt CPT180E


EUR 129,00 EUR 100,99

Il CuisinArt CPT180E è un prodotto di fascia di prezzo elevata, un fatto, questo, totalmente comprensibile date le prestazioni che questo tostapane può offrire. Per iniziare, questo modello è il tostapane perfetto per chi voglia preparare quattro fette di pane alla volta, senza dover necessariamente aspettare che le prime due siano pronte per poi passare ad un altro paio. Inoltre, questo tostapane si distingue per la qualità dei materiali con cui è prodotto e per una serie di caratteristiche che ne rendono l’utilizzo intuitivo, semplice e molto pratico, soprattutto in un’ottica di uso quotidiano. Risulta particolarmente adatto alle coppie, che così potranno avere due sandwich pronti allo stesso momento, ma anche per famiglie numerose, che potranno ridurre i tempi d’attesa per la tostatura di diverse fette di pane. Ecco altre caratteristiche del CuisinArt CPT180E:

  • Utilizzo super pratico: basterà inserire le fette di pane all’interno dell’apparecchio e questo provvederà da solo ad arrestarsi ed espellere automaticamente le fette quando la cottura è ultimata
  • Tostatura in tempi brevissimi: grazie alla potenza di 1800 W, le fette inserite all’interno dell’apparecchio saranno pronte in tempi davvero ridotti
  • Versatile: con questo modello è possibile l’opzione scongelamento, tostatura, riscaldamento e “stop” per annullare il processo qualora si fossero commessi errori nella selezione
  • Gestione precisa della cottura: realizzabile attraverso i 6 diversi livelli di regolazione del livello di calore, in modo da tostare il pane con l’intensità desiderata ed ottenere la fragranza preferita
  • Fette spesse e sottili: grazie alle fessure extra large, è possibile tostare senza alcun problema di spazio sia fette di pane dalla grandezza standard che quelle più spesse
  • Totalmente personalizzabile: è possibile regolare in maniera indipendente la modalità di cottura per ciascuna delle due coppie di fessure per le fette di pane
  • Facile da pulire: la presenza del vassoio raccogli-briciole estraibile rende l’operazione molto veloce e semplice
  • Resistente: questo modello è realizzato totalmente in acciaio inox spazzolato, per assicurare la massima longevità e robustezza


La migliore tostiera

Ariete 1911 Toast & Grill

Per chi ha bisogno di una vera e propria toastiera, la Ariete 1911 Toast & Grill è la scelta perfetta. A differenza del tostapane, un apparecchio come questo si sviluppa in orizzontale e permette di inserire cibi al suo interno, chiudendoli tra una piastra stabile inferiore ed una mobile superiore. Nello specifico, poi, le due piastre dell’Ariete 1911 Toast & Grill sono rigate e abbastanza ampie, permettendo di preparare non solo toast ma anche piadine, hot-dog, panini, hamburger o spiedini. Questo prodotto è l’ideale per chi non voglia tostare solo le singole fette di pane, ma voglia anche preparare uno o più sandwich in contemporanea. Altri dati di rilievo sull’Ariete 1911 Toast & Grill:

  • Toast in tempi brevi: la potenza da 1000 W consente infatti la cottura e il raggiungimento della temperatura in maniera parecchio rapida
  • Libertà di spessore: è possibile selezionare l’altezza che separa le due piastre ed adattarla allo spessore del toast o altro panino che si vuole inserire all’interno della macchina
  • Pulizia facile: le due piastre non sono estraibili ma molto antiaderenti, il che permette un lavaggio pratico e veloce
  • Funzionamento intuitivo: sulla parte superiore dell’apparecchio sono presenti solo due led luminosi (uno rosso e uno verde) per segnalare che la toastiera è arrivata a temperatura ed è pronta per essere utilizzata
  • Maneggiabile con agilità: per evitare di scottarsi durante l’utilizzo della tostiera, è possibile aprire e chiudere la macchina tramite un’apposita impugnatura termoisolante
  • Facile da riporre: questo apparecchio prevede un avvolgicavo integrato e un blocco delle piastre, in modo da poter essere comodamente posizionato in un cassetto o in qualsiasi mobile dopo l’utilizzo